dal Lunedì al Sabato, dalle ore 8.30 alle 20.00

ORARIO CONTINUATO

Gli specialisti del consiglio al tuo servizio senza pause, ogni volta che ne hai bisogno.
Ti aspettiamo!

I NOSTRI REPARTI

LE NOSTRE SPECIALITÀ

I NOSTRI SERVIZI

OFFERTE DEL MESE

Facebook Posts

“Dottore posso riutilizzare l'ago più volte?"

La risposta è una sola e anche categorica: No!
Tutti gli aghi delle siringhe, dei pungidito o delle penne per insulina vanno utilizzati solo una volta e poi gettati.

La foto sottostante mostra l'ingrandimento della punta di un ago nuovo e, a seguire, la stessa punta dopo 1, 2 e 6 utilizzi.
Notiamo come già dopo il primo utilizzo la punta sia rovinata e ricoperta di scorie.

Utilizzare più volte un ago è pericoloso per almeno due ragioni.

1️⃣ La prima è che, una volta aperto, l'ago perde la sua sterilità e se viene riutilizzato anche una sola volta batteri e germi possono penetrare nella pelle e causare infezioni.

2️⃣ La seconda ragione è che, quando penetra nella pelle, l’ago perde la sua affilatura e la punta, ogni volta che viene riutilizzata, essendo sempre più rovinata, crea micro lacerazioni della cute che possono lasciare ematomi.
... See MoreSee Less

View on Facebook

Buongiorno!
Oggi per le urgenze sono aperte la Farmacia Villapia fino alle 12 e la Farmacia Muzio fino alle 13.
Sono di turno 24 ore la Farmacia Bonomi di Canegrate, la Farmacia Sant'Ilario di Nerviano e la Farmacia della Stazione di Legnano.
Per tutto il resto invece noi riapriamo come al solito da domani con orario continuato 8.30/20.00
Buona Domenica...e Buona Salute a tutti!
... See MoreSee Less

View on Facebook

....ok le nuove maschere di rosa di Nuxe ci piacciono molto.
Bastano 2 minuti di posa
Le dottoresse le hanno già scelte..
Quale vuoi? #Purificante con argilla bianca #Esfoliante con Macadamia #Detox con Carbone illuminante
.
.
.
#salute #farmacia #bellezza
... See MoreSee Less

View on Facebook

NUXE sorprende: la stessa formula unica e la stessa efficacia provata. L'huile prodigieuse con una nuova fragranza floreale, fresca e delicata.

Viene a scoprirlo in farmacia, Elisabetta e Maela di aspettano per consigliarti il trattamento giusto per la tua pelle.
... See MoreSee Less

View on Facebook

"Dottore ho mal di stomaco, posso usare il bicarbonato?"

Molte persone al primo accenno di disturbi digestivi optano per questo rimedio storico.
Il bicarbonato di sodio altro non è che un sale di colore bianco, solubile in acqua, impiegato per la pulizia delle superfici ma anche per problemi legati allo stomaco e alla digestione.
Come funziona?
Arrivato nello stomaco, incontra l’acido cloridrico (HCl) e avviene una reazione di naturalizzazione con formazione di cloruro di sodio (NaCl) e anidride carbonica gassosa. Questo gas, formandosi, fa distendere e allargare le pareti dello stomaco, favorendo il rilascio di Gastrina, che aumenta a sua volta il quantitativo di HCl ed enzimi digestivi.

Come e quando usarlo?
La ricetta è semplice:
-mezzo limone
-un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente
-un cucchiaio di bicarbonato di sodio

Può essere usato come antiacido per i bruciori di stomaco, ma deve essere utilizzato a stomaco vuoto o almeno un'ora dopo i pasti. Se assunto subito dopo i pasti, è vero che può dare una momentanea ma solo apparente sensazione di liberazione. In realtà sta influenzando l’acidá dei succhi gastrici e portando anche ad un rallentamento della digestione.

Quando non usarlo:
❌Pazienti con ipertensione. La formazione di NaCl (comune sale da cucina) influenza la pressione.
❌No per chi soffre di ritenzione idrica.
❌Non assumere insieme a farmaci di natura acida(aspirina) o integratori a base di vitamina C, poiché si possono avere alterazioni della farmacocinetica.
❌Può provocare flatulenze per la grande produzione di gas.
❌Non assumere dopo i pasti specialmente se abbondanti.

L'assunzione di bicarbonato dovrebbe essere limitata a rari episodi in cui si sta soffrendo per problemi gastrici di acidità e reflusso, senza essere utilizzata in modo continuativo.

Per ulteriori informazioni ti aspettiamo in farmacia.
... See MoreSee Less

View on Facebook

Che differenza c’è?

478 319 Carlo Dr. Taiariol

ASPIRINA, ASPIRINETTA e CARDIOASPIRINA In farmacia capita spesso di dover rispondere a domande solo apparentemente semplici e banali. Un esempio classico è: “ma che differenza c’è tra…?” Rispondiamo qui proprio a questa domanda, focalizzandoci su tre specialità farmaceutiche: Aspirina, Cardioaspirina e Aspirinetta. Tre farmaci ed un solo principio attivo: l’Acido Acetil-Salicilico. Uno dei farmaci più…

Effetto placebo e nocebo: il potere della mente.

630 354 Carlo Dr. Taiariol

Tutti o quasi tutti conoscono l’effetto placebo. Quando si prende una medicina priva di principio attivo, una medicina “finta”, un placebo, tuttavia ritenuta vera dal paziente, a volte quest’ultimo si sente meglio davvero. Questo è l’effetto placebo, spiegato in poche e semplici parole. Ma se il paziente dovesse sentirsi peggio? Questo è il caso dell’effetto…

Antibiotico resistenza: ciò che non uccide li fortifica

960 720 Carlo Dr. Taiariol

Quando la penicillina fu introdotta a partire dagli anni 40 del novecento, rivoluzionò completamente la medicina. Prima gli ospedali erano pieni di pazienti con infezioni gravi a seguito di lievi ferite, successivamente, persone affette da malattie come polmonite e gonorrea, intrattabili con i vecchi farmaci, venivano curate senza difficoltà. Negli ultimi decenni, tuttavia, alcuni batteri…