La tua appendice è veramente utile

600 300 Carlo Dr. Taiariol

Gli esseri umani si sono evoluti per milioni di anni e, di conseguenza, abbiamo alcuni pezzi di ricambio. Abbiamo un coccige avanzato da quando i nostri antenati vivevano sugli alberi, alcune persone hanno un piccolo buco davanti alle orecchie grazie ai nostri antenati con branchie, e abbiamo ancora tutti gli stessi muscoli che le scimmie usano per muovere le orecchie – la differenza è che i nostri non fanno nulla, a parte intrattenere gli altri bambini nel parco giochi. L’appendice è stata a lungo in cima alla lista dei tratti obsoleti, ma una nuova ricerca della Midwestern University dice che la l’appendice probabilmente ha una funzione.

Da scimmia a uomo

Il piccolo organo che conta

Quando si pensa all’evoluzione la gente immagina il famoso disegno da uomo a scimmia. Un organismo che si evolve in un altro più complesso con il passare del tempo. Ma questo non è né un caso né la regola. Un animale ha la stessa capacità di perdere caratteristiche o acquisirle.

Prendiamo le balene, per esempio. I suoi antenati svilupparono le gambe emergendo dall’acqua solo per poi perderle e tornare negli abissi. Alcuni tratti ritornano sempre come occhi, gambe e ale per esempio. Il ripetersi di questi elementi porta a considerare questi tratti importanti, da un punto di vista evolutivo. Quando un organismo perde un tratto per non essere mai più rivisto, ciò suggerisce che non ha fornito molto beneficio.

Questo è l’approccio che i ricercatori della Midwestern University hanno utilizzato per lo studio del 2017 che hanno pubblicato sulla rivista scientifica francese Comptes Rendus Palevol. Hanno esaminato l’evoluzione di 533 specie di mammiferi oltre 11 milioni di anni per trovare punti comuni in cui l’appendice era emersa come un nuovo tratto o scompariva del tutto. Per sostenere la comune convinzione che il minuscolo organo sia solo una caratteristica rudimentale senza alcun reale beneficio, i ricercatori si aspetterebbero di vederlo evolvere solo una manciata di volte e scomparire piuttosto regolarmente. Ma non è ciò che è stato trovato. Invece, l’appendice sembra essersi evoluta tra 29 e 41 volte, ma è scomparsa solo 12 volte. È chiaro che l’appendice serve a qualcosa. Ma qual’è la sua funzione?

Come posso vivere senza di te?

La principale teoria sull’appendice è il supporto del sistema immunitario. La tesi dello studio sostiene che dove è stata trovata un’appendice, è stato anche riscontrato del tessuto linfatico. Una parte essenziale del sistema immunitario che può aiutare nella crescita di batteri intestinali sani. Altri studi hanno dimostrato che le persone senza un’appendice hanno maggiori probabilità di soffrire di infezioni batteriche rispetto alle persone con la loro intatta.

Certamente il misterioso e piccolo organo causa anche danni. Ogni anno, un quarto di milioni di persone nel mondo sono affetti dalla dolorosa e talvolta pericolosa patologia denominata appendicite. Il trattamento standard è la rimozione dell’appendice. La maggior parte delle persone vive una vita lunga e sana dopo un’appendicectomia, tuttavia, potrebbe significare che altre parti del sistema immunitario aumentano il ritmo per compensare la sua assenza e le sue funzioni.